MADE Expo 2017

MADE Expo 2017

Il successo passa dalle Imprese

di Daniele Saolini, Giornalista @We Carrot


Si è chiusa Sabato 11 Marzo, l'ottava edizione di Made: Milano, Architettura, Design, Edilizia, che si configurava come grande hub rivolto al mondo dell’architettura e dell’edilizia.

 

1.060 espositori ed oltre 100.000 presenze registrate, purtroppo però per quasi il 90% composte da visitatori italiani, sono le cifre che hanno confermato MADE expo 2017 manifestazione leader per il mercato dell’architettura e delle costruzioni, probabilmente anche grazie alla scelta di puntare sulla “qualità globale” di espositori e prodotti e su una format apprezzato universalmente come uno dei più innovativi e vivaci dell’intero panorama fieristico internazionale.

 

MADE expo è infatti la fiera internazionale del progetto e delle costruzioni più visitata in Italia e nel bacino del Mediterraneo. Un grande evento multi-specializzato e di respiro internazionale, ideato e concepito come cantiere di idee e business integrato. È un appuntamento che sta diventando sempre più fondamentale per decine di migliaia di visitatori professionali molto diversi tra loro.

 

Giunta alla sua ottava edizione conferma il suo ruolo di osservatorio privilegiato sul panorama dell’architettura e dell’edilizia, alimentando il connubio tra domanda e offerta, tra progettazione e produzione, grazie a una struttura tra le più dinamiche nel panorama fieristico internazionale in grado di cogliere le spinte propulsive del mercato che, come confermano le previsioni ANCE inerenti al 2017, tornerà a crescere.

 

Permane il mio personale dubbio sull’utilità di una prossimità così evidente con il Salone del Mobile di Milano, che inizierà il 4 Aprile e che porta le imprese ad investire, molto spesso, su due eventi percepiti simili ad una vicinanza temporale tale che scoraggia altre imprese ad iscriversi, così come molti visitatori internazionali a giungere a Milano per due volte in un lasso temporale di un mese o poco meno.

 

Abbiamo incontrato alcune delle imprese più interessanti presenti in fiera ed abbiamo raccolto il loro punto di vista sulla fiera, sul mercato e sugli sviluppi di prodotto che queste possono offrire. L’ottimismo, razionalmente giustificato, cresce, come cresce la consapevolezza che l’unica scelta possibile è la qualità globale dell’offerta per riuscire a vincere le sfide che attendono le imprese italiane. 

Buona visione!


Daniele Saolini | We Carrot 


We Carrot | Linkedin | Daniele Saolini    We Carrot | eMail | Daniele Saolini    We Carrot | Instagram | Daniele Saolini